Konsumer Mazara vince il ricorso contro l’illegittima tassa sui rifiuti del 2013

Il piano economico finanziario del Comune di Mazara del Vallo relativo all’anno 2013, essendo stato approvato dalla Giunta e non ratificato dal Consiglio comunale entro i 60 giorni previsti – a pena di decadenza – dalla Legge, fa sì che gli avvisi di accertamento della TARSU/TIA anno 2013 dello stesso comune sono nulli. Questo è quanto ha stabilito la Commissione tributaria provinciale di Trapani, a seguito di ricorso dell’Avv. Veronica Pipitone, responsabile territoriale di Konsumer Sicilia.

Invitiamo tutti i cittadini mazaresi, che volessero ulteriori informazioni al riguardo, a recarsi presso la nostra sede di Mazara del Vallo sita in via Salemi n. 147.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *